« torna alla Blogs

EMOZIONI PRE FREGA

Alberto de Pieri

MI DIRIGO VERSO IL LAGO IL MARTEDI’ CON LA SPERANZA DI NON TROVARE TANTISSIMI ANGLERS, MA APPENA GIUNTO SULLA SPONDA, MI RENDO CONTO DI ESSERMI SBAGLIATO DI GROSSO…

QUESTO LAGO NEGLI ULTIMI ANNI HA RAGGIUNTO LIVELLI DI PRESSIONE DI PESCA MOLTO ELEVATI, A CAUSA ANCHE DELL’ACCRESCIMENTO DEL PESCE.

SONO INFATTI PRESENTI PIU’ DI 12 PESCATORI…CONDIZIONI NON OTTIMALI PER UNA BUONA SESSIONE, MA NON MI ABBATTO E NON DEMORDO.

TROVATA UNA PUNTA LIBERA NEI PRESSI DELLA DIGA, INIZIO A PREPARARE IL CAMPO PER I SUCCESSIVI 2 GG.

HO GIA’ PESCATO IN QUESTO SPOT ANNI FÀ IN PERIODI SIMILI E CON BUONI RISULTATI.
PER L’ESCA MI AFFIDO A DELLE 24 MM MOLTO COMPATTE, PREPARATE DAL BAIT SERVICE SU UNA BASE WHITE FISH MIX, AROMATIZZATE AL CONCENTRATED GARLIC.

QUEST’ ESCA MI PERMETTE DI RESTARE IN PESCA NONOSTANTE GLI ATTACCHI DI GAMBERI E PICCOLE TARTARUGHE.

L’ACQUA SI ATTESTA SUI 16 GRADI CHE PER IL PERIODO NON E’ ANCORA IL TOP, MA NONOSTANTE QUESTO, POSIZIONO IL TUTTO CON DOVIZIA IN ATTESA DI QUALCHE SEGNALE.
LE NOTIZIE CHE MI ARRIVANO SONO SCONFORTANTI…LAGO PRESSOCHÉ’ FERMO, CATTURE PICCOLE E COL CONTAGOCCE.

HO FIDUCIA NELLA STRATEGIA ATTUATA: PASTURAZIONE NON MOLTO PESANTE E CONCENTRATA ED I RISULTATI NON TARDANO AD ARRIVARE.

NEI 2 GG RIESCO A CATTURARE 6 PESCI FINO AD UN MASSIMO DI 19,7 KG.

 

PURTROPPO NON RIESCO A PROSEGUIRE LA SESSIONE ULTERIORMENTE A CAUSA DI MOTIVI DI LAVORO ED I RAGAZZI A CUI LASCIO LO SPOT MI COMUNICANO DI UNA GRAN SESSIONE.

 

ALBERTO DE PIERI

 



Segui la nostra pagina Facebook!

Iscriviti alla nostra Newsletter!